lunedì 18 aprile 2016

ORA E’ CERTEZZA! L’ISEE ILLECITO VIENE MODIFICATO DALL’INPS SE CONTESTATO

L’INPS HA CORRETTO LA DSU ELIMINANDO LE INDENNITA’ ED APPLICANDO CORRETTAMENTE LE FRANCHIGIE. 
In seguito alle richieste di rideterminazione dell'Isee con messa in mora, che in molti hanno inviato all'INPS, l'Istituto ha risposto – abbiamo più di una comunicazione proveniente da territori diversi e a firma di diversi dirigenti ma con lo stesso identico testo - che è possibile correggere l'ISEE applicando la Sentenza del Consiglio di Stato che lo ha reso illegittimo. 

Comunica infatti l'INPS che:



L’immagine allegata a questa nota riproduce solo le parti più importanti della lettera inviata dall’INPS

Sotto il profilo pratico e procedurale, onde evitare la perdita di opportunità, si fa presente che l'attestazione ISEE rilasciata dall'INPS può essere contestata per far rilevare le inesattezze riscontrate nei dati relativi ai trattamenti acquisiti dagli archivi dell'INPS.”
“Occorre, in sostanza presentare tramite CAF il Modulo integrativo FC.3 (che sembra corrispondere alla contestazione online), compilando il Quadro nelle sezioni I e III per chiederne la rettifica, autodichiarando in tal modo esclusivamente gli eventuali trattamenti diversi da quelli percepiti in ragione della condizione di disabilità che continuano a rilevare anche dopo le sentenze del Consiglio di Stato (v.art.11, comma 7 del D.P.C.M. Citato ed art.3 del decreto interministeriale 7 novembre 2014). A tal proposito, si veda anche quanto riportato nelle istruzioni per la compilazione della DSU, parte 4, paragrafo 1.”

Per chi vorrà rivolgersi ad un CAF consigliamo di portare con sé copia di questa lettera chiedendo l’applicazione della contestazione indicata.

Per semplificare riportiamo passo passo anche le azioni da praticare online sul sito dell'INPS, per coloro che avessero richiesto l’ISEE tramite tale mezzo:

- Andare sul sito dell'INPS www.inps.it
- Cliccare, nella sezione "servizi online", su "accedi ai servizi"
- Nel menu di sinistra cliccare su "servizi per il cittadino"
- inserire il codice fiscale ed il PIN della persona interessata
- Cliccare - cercandolo nell'elenco principale - su "ISEE 2015"
- Nella sezione "gestione" cliccare su "apri il fascicolo"
- Nella sezione "ricerca il fascicolo" cliccare su "apri il fascicolo"
- Nella sezione "azioni" cliccate sul simbolino blu con la chiave inglese e quindi su "contestazione"
- Correggete le cifre che volete contestare (mettendo a 0 le indennità)
- Nel menu a sinistra andate su "sottoscrizione" e nelle note inserite che avete detratto le indennità e che richiedete - nel caso di disabili maggiorenni - l'applicazione delle franchigie massime 
(per suggerimenti vedi foto)
- Confermate e salvate la ricevuta




43 commenti:

  1. Buongiorno volevo un'informazione come potrei far valere il diritto , sancito nella sentenza del consiglio di stato,Di scorporare le pensione di invalidità e indennità di accompagno dal patrimonio mobiliare ( libretti e conti correnti) in quando non consistono in un accumulo di ricchezza? Ringrazio anticipatamente

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Io ho tentato oggi con il caf cisl per la contestazione, ma non hanno ancora indicazioni di come fare. Ho lasciato copia di messa in mora e mi faranno sapere. Per l'invio agli altri enti ho utlizzato invece la PEC, per il comune ha funzionato mentre per l'INPS, sede periferica, non sapevano cosa farci. Forse è meglio mandarla alla sede centrale. Saluti

    RispondiElimina
  4. Risolto io ne l'ho rifatto un altro online perché su quello fatto a gennaio non c'era la possibilità di conteatarlo poi quando è arrivata l'attestazione del nuovo sono riuscito a contestarlo alla fine tutto ok.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusami. Stavo provando a fare la contestazione ma non è possibile perchè risulta archiviata. Tu hai detto che ne hai rifatto una nuova ISEE 2015. L'hai ricompilata rimettendo tutti i dati identici della precedente, giusto? Poi hai atteso il rilascio dell'attestazione e hai proceduto con la contestazione. E' corretto?

      Elimina
  5. Scusami, puoi dire piu in dettaglio le operazioni che hai fatto on line,
    dopo che hai avuto l'ATTESTATO ISEE hai selezionato l'attestato e eseguito contestazione.... cosa succede dopo ? modifichi la DSU ?
    grazie
    vincenzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo aspetti 3 o 4 giorni e ti stampi il nuovo isee quando c'è la dicitura completato e attestato

      Elimina
    2. ti chiedevo con la contestazione hai :
      1) messo a ZERO nel quadro REDDITI INPS la Indennita di Accompagnamento
      2) come hai fatto con la franchigia da 7000 a 9500 ??
      grazie
      vincenzo

      Elimina
  6. ma io che ho fatto l'ISEE con IL CAAF posso fare la contestazione on line?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle del CAAF non si possono modificare in autonomia. Come ho già scritto i CAAF ancora non sanno come fare.
      R.

      Elimina
  7. Non so io ho fatto tutto online perché ho il pin

    RispondiElimina
  8. ti chiedevo con la contestazione hai :
    1) messo a ZERO nel quadro REDDITI INPS la Indennita di Accompagnamento
    2) come hai fatto con la franchigia da 7000 a 9500 ??
    grazie
    vincenzo

    RispondiElimina
  9. Nelle note ho chiesto di elevare alla franchigia massima prevista per i disabili maggiorenni di eur.9500,00 come da sentenza 842-16 del consiglio di stato.

    RispondiElimina
  10. Quindi ti hanno approvato tutto, senza IA e franchigia 9500 ??ù
    Se si un bel risultato !!!!!! per tutti noi

    grazie per le risposte
    Vincenzo

    RispondiElimina
  11. Vincenzo io non ho ancora richiesto l'isee perche aspettavo che l'Inps correggesse il sfw,mi dici per favore cosa devo fare online per avere una DSU corretta? Ti ringrazio!!

    RispondiElimina
  12. Faccio presente a tutti che non è possibile effettuare la contestazione online sul sito dell'INPS, in quanto le DSU 2015 sono ormai archiviate. Il procedimento descritto dall'utente che ha ricompilato online la DSU non è realizzabile in quanto genera degli errori che vi riporto:
    - L'anno di inizio e fine rapporto del patrimonio mobiliare deve essere uguale all'anno precedente la sottoscrizione (nella DSU 2015 vanno dichiarati i patrimoni mobiliari riferiti all'anno 2014. Il programma genera errore perchè vogliamo sottoscrivere nel 2016 una DSU del 2015 dove i patrimoni sono del 2014)

    - La dsu di riferimento della componente aggiuntiva è stata sottoscritta in un anno differente della sottoscrizione da questa dsu (non si possono allegare nel 2016 le DSU dei figli maggiorenni non conviventi relative al 2015).

    Quindi tutto quello che è stato detto è impossibile farlo. Bisogna andare per forza al CAF portando la DSU 2015 assieme alla lettera dell'INPS che ci invita a fare la contestazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora dovete rifarne un'altra nuova e poi se non è corretta la contestate

      Elimina
    2. Gentile anonimo,
      forse non mi sono spiegato bene e cercherò di essere più chiaro. Se si cerca di fare una nuova DSU, al momento della sottoscrizione prende come data il giorno della sottoscrizione e ora siamo nel 2016. Ora, la nostra intenzione è quella di ripetere i dati della DSU 2015, sottoscritta lo scorso anno. Nei dati patrimoniali vanno inseriti i saldi e le giacenze medie dell'anno 2014 che il sistema perà NON ACCETTA quando si fa la sottoscrizione, perchè si possono inserire solo i dati dei patrimoni dell'anno 2015! Questo perchè è stata inibita nell'anno di sottoscrizione di poter inserire DSU dell'anno prima. Spero di essere stato più chiaro.

      Elimina
    3. certo Capitano Kirk, infatti per gli isee passati c'è SOLO un procedimento da fare se si sono subiti i danni, ovvero la richiesta di risarcimento danni.
      Ed invito tutti a farla perché oltre ad essere un atto di GIUSTIZIA SOCIALE è anche l'unico modo che abbiamo per insegnare alle istituzioni che far cassa sui più deboli non paga!

      Elimina
  13. La procedura di contestazione è complicata e difficile da eseguire.
    Con il caf oppure online la contestazione può essere effettuata da persone che hanno tempo e soprattutto conoscono questo modo di farsi riconoscere i propri diritti.
    IL 99% dei disabili non conosce questo modo di operare.. Dobbiamo cercare di far generare l'isee corretto all'inps ... senza nessuna contestazione.

    RispondiElimina
  14. [Spock] Lasciando perdere la possibilità di operare on line con l'isee del 2015 (redditi 2013, dati patrimoniali 2014), perché la dsu risulta archiviata e non modificabile, ed il fatto che i caf non hanno ricevuto ancora istruzioni su come fare (e ciò risulta strano...) qualcuno sa dirmi quali sono esattamente i campi da compilare nel famoso modulo fc.3 quadro q8 sez I e III ed effettivamente cosa scriverci?

    RispondiElimina
  15. I caf sanno come fare ma attendono che l'INPS lo faccia d'ufficio e adeguino anche le franchigie. Di fatto per chi l'ha fatto al CAF si richiede di integrare la precedente DSU aprendo anche il quadro FC8 (editabile solo a richiesta per esempio per chi non ha 730 o UNICO) e si azzera la sezione III. Le franchigie non vengono modificate. Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai riferimento all'ISEE 2015 anno scorso ? o quello del 2016
      vincenzo

      Elimina
    2. Mi riferisco all'isee 2016. Saluti R.

      Elimina
  16. Ma cosa c'entra il 730? E il modello per la contestazione non è l'FC3?
    Grazie!!

    RispondiElimina
  17. Il modulo FC3 è un modoulo che i CAF non completano nel caso in cui i redditi sono a già a conoscenza dell'INPS attraverso una qualsiasi dichiarazione dei redditi che sia 730/Unico. Nel caso una persona non faccia nessuna dichiarazione ed ha solo una CU/ex CUD allora per fare l'ISEE è necessario aprire il quadro FC3 dove autodichiari i tuoi redditi. Saluti R.

    RispondiElimina
  18. Ma insomma sapete se i CAF sono finalmente pronti per fare l'isee corretto senza indennità e con franchigie aggiornate!!
    Grazie!!

    RispondiElimina
  19. Infatti il mio CAF dice che ancora non può eseguire questa rettifica perchè non abilitato! !!!!!!!
    Come dobbiamo fare allora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I CAF non possono fare niente, solo presentare moduli aggiunti ad integrazione/contestazione dell'ISEE già prodotta. E' l'INPS deve formalizzare la variazione nel software per il calcolo. Scrivete alla sede centrale dell'INPS - Prestazione Sostegno al Reddito, di seguito una PEC dc.prestazionisostegnoreddito@postacert.inps.gov.it. Io sto scrivendo a questa. Vi ricordo che una PEC quindi potrebbe non accettare mail normali.
      Cercate anche le mail dei funzionari che lavorano nello stesso settore e inviate mail per informazioni. Saluti R.

      Elimina
    2. Il CAF lo può fare è solo ignoranza degli operatori che non sono stati informati. Inviano una DSU integrativa dove aprono il modulo integrativo FC3 e azzerano le indennità. Non possono però essere modificate le franchigie. Saluti R.

      Elimina
  20. buonasera, volevo dire agli utenti che i cal non ne sanno nulla o più precisamente secondo me , non vogliono correre rischi !!!io quindi sono andato all'inps, ho richiesto il pin dispositivo di mia nonna, che beneficia di ricovero in rsa e quindi devo presentare ogni anno l'isee per la compartecipazione del comune alla degenza. ho copiato la stessa dsu del caf online, ho aspettato un paio di giorni che rimandassero l'attestazione compilata, poi ho eseguito procedura di contestazione come sopra descritto e mi è tornata attestazione corretta e legittima dall'Ines quindi funziona ragazzi, provate da soli fatevi aiutare da qualcuno , fidatevi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, dimenticavo nel campo note non dimenticate di scrivere detratteprovvidenze aiistenziali ed indennitarie per persona disabile maggiorenne si richiede applicazione franchigia massima di euro 9500 come da sentenze consiglio di stato 29 febbraio 2016, n ..........poi salvate ed inviate contestazione ed aspettate che la dsu contestata sia riapprovata e ricalcolata in base a ciò che avete richiesto

      Elimina
    2. Io oggi mi sono recato al CAF di appartenenza dove avevo fatto la prima DSU. A seguito di numerose richieste telefoniche alle varie sedi centrali dei CAF, alla consulta dei CAF... alla fine si sono premuniti di informare il mio CAF di come fare la modifica. Vi garantisco, come ho già scritto sopra, i CAF lo possono fare, parola dell'INPS sede centrale, ma non lo sanno fare. Oggi mi ha fatto vedere e ha fatto una DSU integrativa ed ha modificato solo il modulo FC3 inserendo i redditi ai fini irpef, non indennità. Nella nota ho richiesto le franchigie, ma a detta dell'INPS, non le modificano prima di un mese, in quanto non è chiara la sentenza attendono lumi, da chi?!??!!?. Bombardate di chiamate le sede centrale INPS supporto al reddito vedrete che prima o poi modificano il software. Saluti R.

      Elimina
    3. Tu sei stato bravo, ma non tutti riescono a fare queste cose da soli. Dovrebbe essere il sindacato a farle per noi, ma lasciamo perdere. Il numero telefonico sul sito della consulta dei caf è inesatto, potresti scrivere il numero a cui telefonare? Grazie!

      Elimina
  21. io sonom stata a inps di gubbio loro non sanno niente mi hanno mandata al caf ma anche qui loro non sanno niente dicono che per adesso sono solo chiacchiere
    ,ce qualcuno che mi puo dare informazione come fare ance tramite inps on lain ioho il pin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti garantisco che si fa sia a CAF con attraverso sito INPS. Io ho chiamato la consulta dei CAF, lo trovi su internet, è ho obbligato ad informare il mio CAF come si faceva la modifica. Tramite sito INPS se hai componente aggiuntiva non so se riesci perché devi inserire anche i familiari e non credo che puoi farlo in prima persona. Io sono stato mezza giornata al telefono tra sede centrale CISL, consulta CAF e sede centrale INPS e alla fine l'ho sputata.... DSU integrativa con il solo modulo FC3. Sono dei meschini alle spalle nostre. Saluti R.

      Elimina
  22. ULTIMO AGGIORNAMENTO PER CHI VUOLE CONTESTARE L'ISEE CON LA SENTENZA CONSIGLIO DI STATO.
    Come vi avevo scritto io attraverso la consulta caf e varie direzione dei CAF, ero riuscito a far contestare la mia DSU dal CAF di appartenenza. Di fatto oggi è stato emessa l'ISEE ma non sono riusciti a calcolare quello socio-sanitario. Immediatamente chiamo l'INPS sede centrale e mi è stato detto che non sono riusciti ad associare la componente aggiuntiva; nel caso mio sono presenti figli nel nucleo del disabile. Come indicato dall'INPS, una possibilità è integrale e ricontestare la DSU ultima, aggiungendo oltre all'FC3 di mia madre tutti i moduli relativi ai figli. Di fatto mi riscontro con il CAF che anche in questo caso non sa nuovamente dove mettere le mani. Quindi sono nuovamente al capolinea. La prossima settimana tentiamo con il CAF una nuova presentazione totale con tutti i moduli incluso l'FC3 di mia madre ed aggiungendo una nota di contestazione dell'ISEE con numero di protocollo dell'INPS. Altre soluzione non le vedo. Inoltre l'INPS mi dice che dal 1° giungo dovrebbe andare in funzione il nuovo calcolo, però non mi ha saputo dire se quello approvato dalla consiglio di stato o il nuovissimo con la nuova scala di equivalenza. Per chi mi ha chiesto il numero della consulta caf, personalmente ho chiamato il numero presente su internet e poi mi sono fatto dare quello della consulta. Ora non ce l'ho disponibile però lo cerco e ve lo allego. Saluti R.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buongiorno a tutti
      anche a me il CAF mi ha risposto che potranno eseguire le modifiche fra 40 giorni. io ho chiesto in visione questa documentazione. spero la consegnino.
      comunque di questa problematica io ho informato anche il DIFENSORE CIVICO (nel mio caso della regione Lazio) e ho provato ad INFORMARE la COMMISSIONE EUROPEA tramite un modulo di denuncia.
      a presto S.

      Elimina
    2. come hai fatto ad informare la commissione europea? hai un indirizzo e come si fa ad avere il modulo di denuncia? grazie, nella mia città non esiste difensore civico

      Elimina
  23. IMPORTANTE
    Per vostra informazione l'INPS sta già producendo i nuovissimi ISEE con nuova scala di equivalenza. Saluti R.

    RispondiElimina
  24. Ma come è possibile che nessuno si preoccupa di come possiamo fare per riavere
    i soldi pagati in più nel 2015 e 2016?

    RispondiElimina
  25. "L'anno di inizio rapporto del patrimonio mobiliare deve essere uguale all'anno precedente la sottoscrizione" QUALCUNO AIUTARMI COSA DEVO FARE CON QUESTO ERRORE

    RispondiElimina